Warning: Illegal string offset 'instance' in /web/htdocs/www.eurocalciomercato.com/home/wp-content/plugins/theme-my-login/includes/class-theme-my-login.php on line 946

Warning: Illegal string offset 'instance' in /web/htdocs/www.eurocalciomercato.com/home/wp-content/plugins/theme-my-login/includes/class-theme-my-login.php on line 950
Toro, Baselli e la nuova idea del gol : EUROCALCIOMERCATO.com

 

 

Roma–Carpi

5 - 1

26 Settembre 2015

Ore 18:00

Olimpico

Napoli–Juventus

2 - 1

26 Settembre 2015

Ore 20:45

San Paolo

Genoa–Milan

1 - 0

27 Settembre 2015

Ore 12:30

Luigi Ferraris

Sassuolo–Chievo Verona

-:-

27 Settembre 2015

Ore 15:00

Mapei Stadium

Hellas Verona–Lazio

-:-

27 Settembre 2015

Ore 15:00

Marcantonio Bentegodi

Torino–Palermo

-:-

27 Settembre 2015

Ore 15:00

Olimpico

Bologna–Udinese

-:-

27 Settembre 2015

Ore 15:00

Renato Dall\'Ara

Inter–Fiorentina

-:-

27 Settembre 2015

Ore 20:45

Giuseppe Meazza

Frosinone–Empoli

-:-

28 Settembre 2015

Ore 19:00

Comunale

Toro, Baselli e la nuova idea del gol

| 10 Settembre 2015 | 0 Commenti

Il Torino si avvicina al lunch-match di domenica in quel di Verona con la golosità che sei punti in due partite possono innescare. Anche perché riuscire a centrare il terzo trionfo consecutivo, significherebbe mantenere la testa di una classifica che verosimilmente dovrà essere meno affollata. Stimoli, dunque, non ne mancano al gruppo di Ventura che, complice le defaillance dei favoriti, può godersi una posizione di assoluto prestigio frutto dei successo in rimonta su Frosinone e Fiorentina. Quasi un vizio quello dei granata che, peraltro, pure nella vittoria in Coppa Italia sul Pescara, avevano iniziato con il passo falso del gol incassato prima di cambiare marcia e invertire la rotta del match.

In realtà c’è un altro filo conduttore che unisce le tre partite vinte dal Torino: nei marcatori, infatti, ha sempre saputo mettere la propria firma DanieleBaselli. E questo, è un dato che non può ascriversi alla semplice casualità: del resto basta ripensare a come Baselli è andato in gol nelle tre occasioni. Ogni volta l’ex atalantino ha fiutato e puntato al gol con coraggio e la maturità del bomber consumato. Che avverte il momento, si prepara con il fisico e la testa per gestirlo al meglio, quindi colpisce in maniera spietata. Contro il Pescara facendosi trovare solo in area per sfruttare al meglio una verticalizzazione di Quagliarella capace di metterlo a tu per tu col portiere, superato con un tiro capace di spiazzarlo, a Frosinone e con la Fiorentina con due bolidi di destro scagliati da circa 25 metri. Ed ecco l’altra grande novità che può rappresentare Baselli per il Toro: finalmente un centrocampista che sa segnare, tra l’altro con una frequenza da campione, e in più con gol che arrivano con tiri da fuori area. Una vera e propria novità per la squadra granata: l’anno scorso, per esempio, sui 48 gol realizzati dai ragazzi di Ventura, appena 4 arrivarono con tiri realizzati fuori area. Se la matematica continua a non essere un’opinone, Baselli, nelle prime due giornate di campionato, da solo ha saputo mettere a segno la metà di tutti i gol realizzati da lontano nel campionato passato.

Area: Serie B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *